28-12-06

 

 

[Home] [Su] [E. Marzona]

 

La LAND ART e L'ARTE CONCETTUALE

Prato d'Arte
a Villa di Verzegnis (Udine)
(Immagini)

   Villa di Verzegnis (Udine - Italia) Foto G. Passalacqua

- in primo piano: di Richard Long, "Tagliamento river stone ring" (1996) 
- in secondo piano: Bruce Nauman, "Trucated pyramid room"

  " Come collezionista , per me è sempre  un evento emozionante quando degli artisti vengono a Verzegnis per realizzare dei lavori. E' stato così anche lo scorso autunno quando R. Long (noto artista inglese, esponente della Land Art) è venuto per realizzare la sua opera. Ha esaminato i dintorni ed ha trovato il posto ideale per la sua scultura. Per realizzarla ha deciso di usare i sassi del fiume Tagliamento. Con i sassi raccolti abbiamo   riempito 5 autocarri. Richard aveva delle idee molto precise riguardo la natura dei sassi da usare ed ha realizzato il "Tagliamento stone river circle" E. Marzona (Verzegnis 15/7/96).

"Bruce Nauman è un artista sempre teso alla sperimentazione. In tutto quello che lui fa c'è un alto livello qualitativo. Le sue sculture, le sue installazioni, anche i suoi video possiedono un grande potere di fascinazione. B. Nauman ha creato la prima grande opera realizzata qui a Verzegnis. Originariamente la sua realizzazione era prevista a Munster , ma non è stato possibile per motivi finanziari" E. Marzona. 


Villa di Verzegnis  (Udine - Italia)
Foto G. Passalacqua  

Cortile di casa Marzona.
in primo pano - Lawrence Weiner: "Taken to a point"

"Lawrece Wiener è uno dei primi artisti che si sono recati a Verzegnis agli inizi degli anni '70: ha avuto l'idea di creare un grande lavoro esterno che è stato terminato tre anni fa. Quest'opera s'intitola "Taken to a point" ed è quella preferita da tutti i passanti e visitatori, probabilmente per via del testo che ogni persona può interpretare a modo suo. Per quest'opera ho dovuto pagare non solo l'artista e i costi di realizzazione, ma anche una multa perchè i lavori erano stati fatti senza l'autorizzazione delle autorità locali. Lo scorso anno sono andato a trovarlo a New York e in seguito l'artista mi ha inviato dieci disegni che sono la sua parabola di Verzegnis: dieci variazioni di un'altra opera che probabilmente verrà realizzata." E. Marzona. 

Villa  di Verzegnis (Udine - Italia)
Foto G. Passalacqua    

Nel cortile di casa Marzona. Sol LeWitt, "HRZL 1"

  "Sol LeWitt è un artista che apprezzo particolarmente e possiedo diverse sue opere. Alcuni anni fa egli è venuto a Verzegnis ed ha realizzato questa sua scultura. Ho messo a disposizione di una città tedesca un'altra sua scultura che è esposta nel parco della Kunsthalle." E. Marzona

VERZEGNIS    (Udine)

Sorge su un altipiano di verde, ricco di frutteti, faggi e castagni, con lo sfondo del monte omonimo e il riflesso del suo bel lago artificiale più in basso. Il nome di Verzegnis, come qualche altro in Carnia, ha significato collettivo e non serve ad indicare una determinata località, bensì un complesso di borgate, in questo caso unite da un vincolo di interessi amministrativi comuni.
Il suo territorio si estende ampiamente sulla riva destra del Tagliamento, spingendosi a ponente sino alle cime del monte Verzegnis e a brevissimo tratto dal bacino dell'Arzino. A chi osservi le borgate sul fertile ripiano di conglomerato che domina direttamento sul Tagliamento e sull'Ambiesta, sorge spontaneo cercare nel <<verde>> brillante l'etimologia di Verzegnis.
La vita nella verde conca non ha subito grandi scosse nel corso del tempo: i secoli sono passati con i loro cambiamenti di governi ma i problemi sono rimasti sempre gli stessi. La principale attività della popolazione è sempre stata l'agricoltura e l'allevamento bovino. La presenza di grandi boschi ha consentito l'impianto di un fiorente sfrutamento del patrimonio (ligneo) boschivo.
Negli ultimi anni si è notato un calo delle attività agricole che si limitano alla coltivazione del mais e delle patate. I boschi vengono invece mantenuti con grande cura.
Dopo le distruzioni avute nel 1976a causa del terremoto la popolazione si è dedicata attivamente alla ricostruzione, cosa che ha comportato la nascita di piccole imprese edili. La maggior parte della forza lavoro viene però assorbita dai vicini centri industriali come Tolmezzo.
Negli ultimi anni Verzegnis ha avuto un buon impulso sul piano turistico; infatti sono state costruite ben tre piste da discesa e per gli amanti dello sci da fondo è stato predisposto un anelo di 5 km. Sulle montagne che circondano l'altopiano si può praticare anche lo sci alpino.

 

Home | lignano pineta | villa verzenis | borgo topolò | villa manin | ragogna | hicetnunc | latisana

Ultimo aggiornamento: 28-12-06